SERVIZI
UTILITA'
DOWNLOAD
CHAT FORUM
LINKS UTILI

 

Apertura anno giudiziario catania

Il difensore che rinuncia al mandato perche ritiene che la causa non possa essere vinta, paga i danni al cliente se nell’informare il nuovo collega difetta di trasparenza.

La Cassazione con sentenza n. 21589 del 12 ottobre 2009 ha sancito la responsabilita di un avvocato che aveva rinunciato al mandato poiche riteneva la causa priva di chance per la vittoria omettendo di comunicare al collega tutti gli atti pervenuti al domicilio eletto dal cliente.

Per Giudici della Suprema Corte «nel caso in cui la parte abbia nominato un altro difensore in sostituzione di quello precedente presso il quale la stessa parte aveva eletto il proprio domicilio, quest’ultimo e tenuto a comunicare al nuovo difensore gli atti in relazione ai quali il domicilio era stato eletto, rientrando l’obbligo di informazione nel piu generale dovere di diligenza professionale cui l’avvocato e tenuto verso il proprio cliente, anche in caso di rinuncia o revoca del mandato».

In piu «la particolare relazione che si stabilisce tra soggetto destinatario degli atti e difensore domiciliatario non fa venir meno a carico di quest’ultimo gli obblighi connessi alla ricezione degli atti per i quali sia avvenuta la domiciliazione, i quali permangono in capo al domiciliato anche se nel frattempo la parte abbia nominato un nuovo difensore».



  Uffici Giudiziari Catania
Tribunale di Catania Uffici civili e penali Uffici civili penali
Ricerca gli uffici della Corte di Appello di Catania

  Aste Giudiziarie Catania
Aste giudiziarie Corte Appello Catania Aste
Tutte le aste giudiziarie della Corte d'Appello di Catania

  Istituti Penitanziari
Istituti penitenziari in sicilia Carceri
Elenco di tutti gli istituti penitenziari siti in Sicilia e divisi per zona 
  Motore di ricerca sentenze
Motore di ricerca sentenze Sentenze
Cassazione, C.G.A., Corte Costituzionale, Giurisprudenza internazionale

catanialegale.it © 2009 | Home page | Cercaci suFacebook | Collabora | Contatti